Blog: http://lellolo.ilcannocchiale.it

..Snowing snake..

Profumo di un inverno eterno
 le radici di un albero nel ghiaccio
un lento abbraccio alla madre terra.

E' strano correre nel vento
con il freddo che taglia le guance,
che secca e screpola le labbra,
paralizzando la faccia,
lasciandola senza espressione
come colpita da una paresi.

Inverno,
fiocchi di speranza,
strade senza attrito,
ogni rumore assopito.
eppur rimane, nell'aria,
quel profumo
freddo, inebriante.

La luna che si specchia sul manto nevoso
illuminando la lenta traccia nella neve
di un solitario serpente che intorpidito
erra cercando una preda.

Amari pensieri di serpente,
 su lastre di marmo,
scritti con una piuma vitrea,
dal verde inchiostro avvelenato,
di dolce sapore di primavera.

Pubblicato il 30/9/2007 alle 15.7 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web